Come calcolare il fabbisogno calorico

Prima di iniziare una dieta è opportuno cercare tenere sotto controllo tutta una serie di parametri. Uno dei parametri assolutamente da monitorare per coloro che vogliono intraprendere un regime alimentare dimagrante, è quello che riguarda il fabbisogno quotidiano di calorie. Infatti, l’organismo ogni giorno consuma un determinato numero di calorie per fare in modo che si riesca ad inserire la quantità giusta giorno dopo giorno, è opportuno verificare bene di quante calorie abbiamo bisogno. In rete è possibile trovare tantissimi misuratori di calorie che vi daranno una mano in questo senso, ma il consiglio è sempre quello di riferirsi alle nostre abitudini e quindi di cercare di seguire passo dopo passo, tutte le nostre attività e calcolare di quante calorie settimanali abbiamo bisogno per non mettere sotto stress il nostro organismo.

L’importanza del calcolo del fabbisogno calorico per dimagrire

Calcolare il proprio fabbisogno calorico quotidiano è molto importante perché vi darà l’opportunità di conoscere praticamente ed istante dopo istante, a seconda delle esigenze, quali sono le necessità dell’organismo in questo senso. Sul sito www.dietefacili.com puoi trovare le formule per calcolare il fabbisogno ideale. Il calcolo del fabbisogno calorico deve essere sempre personalizzato perché sarà opportuno tenere in considerazione innanzitutto se si tratta di un calcolo effettuato su di un uomo oppure su di una donna.

In più, bisognerà inserire sempre delle informazioni richieste ovvero l’età, l’altezza, il peso e anche i tipi di attività che si svolgono quotidianamente. È chiaro che c’è una differenza, se si tratta di una persona che fa una vita molto attiva e quindi con un lavoro fisicamente usurante, come quello dell’operaio oppure di un artigiano. Invece il calcolo è ancora diverso per coloro che fanno una vita molto attiva che prevedono quindi di camminare molto come nel caso di un cameriere o di un venditore. Anche insegnanti o coloro che comunque svolgono un lavoro in cui si trova sempre più in piedi, potrebbero aver bisogno di un maggiore apporto calorico giorno dopo giorno. E in più, c’è anche il calcolo che viene effettuato per chi è poco attivo e quindi per chi svolge una vita sedentaria, quindi il ruolo di impiegato o di ufficio. A seconda di queste esigenze si può calcolare il proprio apporto calorico ideale.

Per riuscire però a dimagrire facilmente, ricordate che è opportuno, dopo aver calcolato l’apporto calorico scalare circa 500 calorie. Tale differenza prevederà per voi, nel lungo termine, un dimagrimento che vi riporterà nel peso forma nel giro di pochissimi mesi.